Sommario:

Archivio

- Anestesia topica
- Arresto cardiaco
- Defibrillazione precoce
- I codici gialli nell'interpretazione delle chiamate
- Insegnare il bls agli adolescenti
- La proroga del capitolato del servizio di elisoccorso della regione toscana
- La tavola rotonda al congresso nazionale HEMS 2005
- Le ustioni
- OSS come supporto in area critica
- Tracheotomia
- Defibrillazione in volo
- Sars
- Ictus
- Insufficienza respiratoria
- Interventi soccorso autostrada
- Linee guida 2005
- Nbcr articolo aprile 06
- Nuove linee guida ALS-ERC
- Nuove linee guida PBLS
- Ruolo del volontario
- Triage
- Ruolo delle indagini con ultrasuoni nell'ictus in fase acuta
- Rottura di aneurisma dell'aorta addominale sottorenale
- Procedure operative nel rischio di attacco bioterroristico
- Intossicazione volontaria da metopronolo
- Scena del crimine

Documenti HEMS 2005 - Areoporto del Cinquale 16 e 17 Settembre 05

- Analisi dell’attività di elisoccorso in Romagna C. Gecele (Ravenna)
- Attività di elisoccorso in area metropolitana. L’esperienza Milanese G. Fontana (Milano)
- Criteri di utilizzo dell’elisoccorso G. Cipolotti (Verona)
- Dalla organizzazione professionale dei piloti l’indispensabile contributo per l’evoluzione delle norme
- Elisoccorso in Trentino P. Dalla Pe (Trento)
- Elisoccorso in Veneto problematiche aperte P. Rosi (Treviso)
- Emergenza in Mare elisoccorso VS soccorso via Mare C. Lalli (Pescara)
- HEMS Notturno M. Lebet (Messina)
- I primi sei anni di attività del sistema di elisoccorso regionale toscano. L’esperienza della base di Firenze F.        Arnetoli
- Il ruolo dell’I.P. di elisoccorso nel trasporto secondario a mezzo elicottero A. Benedetti (Massa)
- Il servizio di elisoccorso nella regione Marchevalutazione di criteri di allertamento C. Sestili (Ancona)
- Il soccorso al politraumatizzato grave. Due modelli a confronto G. Berlot (Trieste)
- L’elisoccorso nel III millennioAnalisi “clinico-gestionali” di un progetto complesso D. Bono (Torino)
- L’elisoccorso nella maxi emergenza E. Patrizi (Firenze)
- L’esperienza della Base di Massa Carrara L. Bianchi (Pisa)
- L’esperienza tecnico-organizzativo della Regione Basilicata P. Petrillo (Matera)
- L’infermiere coordinatore e di Triage nell’ambito dell’elisoccorso regionale del Friuli V.G. G. Ruzza, M. Muchiutti ( U d
- L’inquadramento dell’I.P. in qualità di CVS P. Ghirardi G. Bernardini (Parma)
- La formazione dell’equipaggio di elisoccorso in Val d’Aosta C. Vettorato (Aosta)
- La SpO2 nella diagnosi di Pneumo torace associato a trauma maggiore sulla scena. E. Carchietti (Udine)
- L'elisoccorso nella regione toscana dal 99 ad oggi
- Organizzazione del servizio elisoccorso nella Provincia Autonoma di Bolzano M. Brandstaetter (Bolzano)
- Patologie da decompressione ruolo dell’elisoccorso D. Corsi (Grosseto)
- Programmi di formazione e aggiornamento del personale sanitario L. Rizzo (Treviso)
- Regolamentazione ENAC per l’Elisoccorso B. Marasà (Roma)
- Ruolo dell’I.P. nel servizio di elisoccorso dell’Emilia Romagna D. Bandini (Ravenna)
- Servizio di elisoccorso Regione Calabria Attività e Considerazioni E. Ciccone (Catanzaro)